Hinweis: Diese Seite wird nicht mehr aktualisiert. Für Anliegen und Informationen können Sie micht gerne Kontaktieren:



Info: Questo sito non viene più attualizzato. Nel caso di richieste o domande potete contattarmi:

Italia - back to Europe? Paolo Bergamaschi parla a Bolzano

Mai 28th, 2009 | By redaktion | Category: Tour

paolo bergamaschi bolzano

“Italia - back to Europe?” era il titolo della serata con Paolo Bergamaschi, consulente di politiche estere dei Verdi europei ieri nel Café Plural feminin art & culture a Bolzano. Bergamaschi, che è stato chiamato alla politica da Alexander Langer nel 1994 e lavora al Parlamento europeo ormai dal 1995, é in visita in Sudtirolo tra l’altro anche per appoggiare la campagna elettorale di Sepp Kusstatscher.

berg2

“L’Unione Europea è credibile perché è un progetto di pace, è visto quasi come un miracolo”, sottolinea l’esperto in affari esteri. Né i paesi arabi, né America latina sono riusciti a costruire un modello d’integrazione comparabile all’UE. “Ma per continuare ad essere un punto di riferimento per la promozione di valori come democrazia, stato di diritto e diritti dell’uomo, bisogna evitare la trasgressione di diritti fondamentali come lo sta facendo l’Italia al momento in materia di migrazione.”

bergamaschi bolzano

Nella politica estera dell’UE molto spesso prevalgono questioni bilaterali che ostacolano certi decisioni. Italia è il primo paese per la violazione delle leggi comunitari. Le spese del Parlamento europeo sulle quali ci sono spesso polemiche, Bergamaschi: “I 121 miliardi del bilancio del Parlamento europeo sono niente in comparazione ai 500 miliardi che gli Stati Uniti spendono ogni anni solo per la difesa.”

Riguardo ai Verdi in Italia, l’ex consigliere comunale dei Verdi, commenta: “Hanno bisogno di rimescolazione e di piú ossigeno.”La serata finisce con commenti dei vari visitatori sulla politica estera dell’UE e la posizione dell’Italia e dei verdi in Europa.

Tags: , , , , ,