Hinweis: Diese Seite wird nicht mehr aktualisiert. Für Anliegen und Informationen können Sie micht gerne Kontaktieren:



Info: Questo sito non viene più attualizzato. Nel caso di richieste o domande potete contattarmi:

Incontro sindacati - candidati sudtirolesi di S&L alle Europee

Jun 4th, 2009 | By redaktion | Category: Economia / Wirtschaft, Italiano

cgiluil

Presso la sede dei Verdi a Bolzano, s’è tenuto quest’oggi un incontro ufficiale tra i rappresentanti dei sindacati confederali, Alfred Ebner (CGIL) e Christian Troger (UIL), e i due candidati sudtirolesi di “Sinistra e Libertà”, l’europarlamentare Sepp Kusstatscher e l’avvocato Renate Holzeisen.

Nel corso dello scambio di opinioni, entrambe le parti si sono dette convinte che il futuro dell’Europa sta nel ripensamento delle strutture esistenti: “Uno spazio economico ha bisogno di un’armonizzazione della legislazione fiscale”, suggerisce l’economista Holzeisen. Per quanto riguarda l’IVA, vi sono state le prime equiparazioni tra gli stati membri e “nella tassazione dei redditi si riconoscono i primi sforzi verso una armonizzazione”, sostiene Holzeisen. Dato che l’Unione Europea rivolge la propria attenzione soprattutto sul settore economico, maggiore impegno va riservato anche a una legislazione ecosociale, da considerarsi come “parte integrante dell’economia” - così Holzeisen. In questo senso, il candidato Sepp Kusstatscher suggerisce “politiche comuni a livello europeo nel sociale e nel settore lavorativo”. Un lavoro attento alla persona, sicurezza sul lavoro e il riconoscimento dei titoli professionali vanno rafforzati concretamente. Rapporti di lavoro precari non sono la risposta giusta.

Proprio per la crisi, che - secondo cifre rese note recentemente da Eurostat - ha causato aumenti del tasso di disoccupazione sino al 13%, l’Unione Europea deve concentrarsi maggiormente su nuovi posti di lavori in ambiti rilevanti per il futuro come ad es. nell’utilizzo di energie alternative.

I sindacati richiamano l’attenzione sull’imminente consultazione elettorale: “Anche per i sindacati, l’Europa è una prospettiva importante. I cittadini devono andare a votare questo weekend, perché non vincano gli oppositori all’Europa”. Christian Troger: “Possiamo dare il nostro contributo indirettamente all’Europa, in quanto siamo parte dell’Europa”. E il sindacalista Alfred Ebner avverte: “Gli elettori e le elettrici hanno in mano la possibilità di dare all’Unione Europea, e in particolare al Parlamento Europeo, una forte legittimazione, affinché alle politiche sociali sia attribuito lo stesso peso riservato agli interessi economici, e attraverso un’armonizzazione delle norme fiscali si crei un mercato più leale.”

Tags: , , , , ,